mercoledì 28 gennaio 2015

Studio di una foto


Piazza Santa Croce, primi anni del Novecento

Piazza Santa Croce - o popolarmente, "for a baracc"- è sempre stata l'ingresso principale di Cardito, attraversato dall'antica via pubblica che da Napoli portava verso l'interno. Questa foto riprende il sito nei primi anni del Novecento: la Croce, posta durante la missione dei Padri Passionisti del 1910 adiacente all'edificio frontale, non era ancora stata eretta, ma è presente una piccola edicola. A sinistra dell'edificio in questione (noto come palazzo Perone), vediamo l'attuale Corso Cesare Battisti (ma come si chiamava prima?) e l'arrivo della carrozza della tramvia, che partita da Cardito, attraversava il centro di Afragola e giungeva fino a Napoli. Non c'erano ovviamente i giardinetti che oggi separano corso Battisti dalla via Sannitica, sulla destra. Questa, che ancora oggi resta la principale via interna da Napoli a Caserta, presenta la pavimentazione in degrado. Gli edifici sulla sinistra sono il palazzo Rispoli, distrutto coi bombardamenti del 1944, e il palazzo Marseglia, con imponenti arcate, sotto le quali trovano rifugio alcuni passanti, forse in attesa della carrozza del tram.

1 commento: