domenica 31 luglio 2016

Chicche di arte tedesca (2).

La chiesa cattolica di Reinheim (Assia) ha una particolarità curiosa fra quelle tedesche: ha come patrono un Papa. E non un Pontefice di anni recenti, per di più.
Con mia profonda meraviglia ho constatato che la statua che credevo ritraesse S. Giovanni Paolo II mostra invece le fattezze di S. Pio X, Pontefice italiano degli inizi del Novecento (1903-1914), ispiratore del Catechismo della Chiesa Cattolica e del rinnovamento del canto gregoriano nelle sacre funzioni.
Papa Sarto è ritratto in atteggiamento benedicente, con lo sguardo fermo e severo, leggermente triste, come ritratto nelle fotografie d'epoca che abbiamo oggi. Ma non era severità insita nell'animo, quella del Pontefice trevigiano: non sorrideva mai in pubblico semplicemente per non mostrare l'interno della bocca, vuota di molti denti. Santificato da Pio XII nel 1954, ancor oggi il suo culto è sentitissimo in Sudamerica e in Africa, oltre che naturalmente in Veneto.
Il tempio di Reinheim poco meno di un secolo fa, e ospita le funzioni per il conforto religioso di quel 25% della popolazione della cittadina che si professa di fede cattolica. Avremo modo di analizzarne gli interni, per adesso volevo solo mostrare questa curiosità "nostrana" in terra teutonica.


Articolo correlato: Chicche di arte tedesca 1- link

Nessun commento:

Posta un commento